Logo

Porto di Augusta : le ricette per il rilancio

Il Rotary club di Augusta organizza a Palazzo di città l’ennesimo convegno sulle potenzialità del Porto di Augusta. “La strategia degli scali della nuova Autorità di sistema portuale del Mare della Sicilia Orientale : porti di Augusta e Catania” patrocinato dal Comune di Augusta e dall’Ordine provinciale dei Chimici.

 

25 marzo 2018 –  Ha fatto gli onori di casa il sindaco Maria Concetta Di Pietro che già venerdì mattina aveva ospitato una conferenza stampa dell’Autorità di Sistema  a quasi un anno dall’insediamento del presidente Andrea  Annunziata .  Ad aprine i lavori il presidente del club service Fabrizio Romano che ha introdotto i due relatori : il presidente Annunziata e  Davide Fazio, presidente di Unionports Maritime  Cluster associazione di recente costituzione che raggruppa operatori portuali di Augusta-Catania e Siracusa.  Erano presenti anche il socio del club e Past Governor del Distretto 2110 Concetto Lombardo e il  Segretario distrettuale Antonio Randazzo che ha   portato i saluti di John De Giorgio Governatore del Distretto 2110.   Il presidente Annunziata nel suo intervento ha ricordato che “Per dimensioni e per problemi il porto di Augusta è secondo in Italia. Questa sera vedo con piacere due ex presidenti  Cosimo Indaco e  Aldo Garozzo. Con la Marina Militare stiamo collaborando. Bisogna guardare al futuro e  puntare su strategie diverse“. Ha poi annunciato “una prossima conferenza stampa  congiunta con la Marina Militare per illustrare  il protocollo d’intesa sulla cantieristica” . Ha ripetuto che :”Mi ha fatto piacere portare al Seatrade di  Miami Augusta che non c’era mai stata. In un depliant abbiamo inserito anche il porto di Augusta“. In effetti il Porto Megarese era già stato presentato  alla convention del Turismo e delle Crociere, durante passate presidenze con Giuseppe Spanò, anche se poi non è mai stato sviluppato nessun traffico crocieristico, che rimane un obiettivo primario  per i porti di  Siracusa e Catania. L’unica nave da crociera approdata è stata la Maxim Gorky  che durante la presidenza Spanò effettuò uno scalo tecnico.  Poi il presidente Annunziata ha auspicato che “la Regione Siciliana faccia presto a delimitare  le aree ZES“. Ha ricordato che “sono l’ultimo dei presidenti nominati di tutte le autorità di sistema italiane.  Comunque il ministero ci ha detto che abbiamo raggiunto tutti gli obiettivi.  I miei predecessori hanno fatto tanto. Io ammiro i commissari che  hanno fatto bene in quest’area“.  Non si capisce  a quali obiettivi si riferisce . Non certo a quelli della merce  movimentata nell’area commerciale che nel  periodo dall’1 marzo 2017 al 23 marzo 2018 è stata di 573 mila tonnellate caricate (123 approdi) e 140  mila tonnellate di  scaricate (48 approdi) .   Sempre al di sotto di quei 3 milioni di tonnellate di carichi secchi previsti come  limite minimo  dalla vecchia Legge n.84/1994.  Probabilmente il presidente si riferiva ad altri obiettivi. Secondo Annunziata “Il transhipment è la ricchezza. Ma il valore aggiunto e quando lo apri il container e lo lavori nel retro porto.  Abbiamo tanti fronti aperti. Dobbiamo creare il migliore sistema logistico. Non dobbiamo fare concorrenza a Malta che  guarda a noi per collaborare“.  Sul GNL ha ribadito “Non facciamo battaglie ecologiche. Si stanno costruendo centinaia di navi molte di queste con propulsione a gnl. Dobbiamo partire anche noi. Se stiamo mettendo sul piatto centinaia di milioni di euro poi non possiamo dire no al gnl” Infine Annunziata ha anticipato che “il 28 marzo firmiamo un accordo per un’associazione dei Porti Siciliani“. Dopo il presidente è toccato intervenire a Davide Fazio, spedizioniere e agente marittimo, in rappresentanza della neo nata associazione Unionports Maritime Cluster. L’imprenditore augustano ha toccato diversi punti che possono essere meglio apprezzati  dalla sua viva voce nel video registrato del suo intervento integrale. – 2018 © www.augustaonline.it

 

Augusta – "La strategia degli scali della nuova Autorità del Mare Sicilia Orientale "

#Augusta 23.03.2018 – Salone rappresentanza "Rocco Chinnici" – Palazzo di città . Il #RotaryClub organizza conferenza sul tema "La strategia degli scali della nuova Autorità di sistema portuale del Mare della Sicilia Orientale : porti di Augusta e Catania". Intervento integrale di Davide Fazio presidente Unionports Maritime Cluster

Pubblicato da Augustaonline.it su sabato 24 marzo 2018



Leggi anche

Redazione

Quotidiano on line di informazione fondato da Gianni D'Anna nel 1992 , prima testata on line di Augusta .Registrata al tribunale di Siracusa al n.06/2001.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi