Logo

Pallanuoto : Ortigia battuta di misura dal Florentia

Ultimo parziale fatale per l’Ortigia che cede alla Florentia con il punteggio di 8 a 7. La squadra siracusana forse ha pagato la fatica dei primi tre tempi giocati sempre in vantaggio.  

 

Firenze, 12 maggio 2018 –  Alla  piscina comunale di Bellariva ,  davanti a circa duecento spettatori, la squadra di casa ormai salva ma  fuori dai playout. E’ l’Ortigia a fare la parte del leone e andare subito in vantaggio con Di Luciano. Biancoverdi sempre in vantaggio, dal primo minuto, con un vantaggio massimo di 4 reti  fino a un minuto e 30 dalla fine del terzo tempo.  Siracusani privi di Napolitano e Rotondo, con Siani reduce dall’influenza e con Patricelli che, per dare maggiori alternative alla panchina, indossa la calottina numero 9. I biancoverdi partono bene e sembrano essere padroni del match. Difesa attenta e percentuale di realizzazione in superiorità che si mantiene oltre il 70 per cento per gran parte del match. Poi, tra la fine del terzo e il quarto tempo, il devastante parziale di 5 a 0 che permette ai toscani di riacciuffare prima il pareggio e quindi effettuare il sorpasso. Gli ultimi attacchi dell’Ortigia si infrangono davanti all’ottimo Cicali che diventa insuperabile. Ora testa alla Canottieri Napoli che sarà l’avversaria nell’ultima partita della regular season.  “Peccato, avremmo meritato almeno il pareggio per la prestazione.  – il commento a caldo del tecnico Stefano Piccardo  – Siamo stati sempre in vantaggio e abbiamo realizzato bene in superiorità. Poi abbiamo forse pagato la fatica e, soprattutto nell’ultimo tempo, non siamo più riusciti a difendere come dovevamo e abbiamo anche sbagliato alcune transizioni. Questa è la pallanuoto. Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile e l’abbiamo giocata fino alla fine. Adesso si inizia a pensare al prossimo impegno con la consapevolezza di essere una squadra di livello che non molla mai“.   A fine gara il tecncio del Florentia Roberto Tofani ringrazia tutti: “Oggi avevo chiesto ai ragazzi di giocare al meglio soprattutto per i nostri tifosi. Ci tenevamo a fare un bella prestazione di cuore e grinta. I ragazzi hanno risposto alla grande, rimontando una partita che si era messa male, anche per merito di un’Ortigia che ci ha messo in difficoltà soprattutto nella prima parte di gara. Davvero i complimenti a questo gruppo, a questa squadra. Orgoglioso di poterli allenare”.-  2018 © www.augustaonline.it

Tabellino

R.N. FLORENTIA – C.C. ORTIGIA 8-7 (1-2/1-2/3-3/3-0)

R.N. Florentia: Cicali, Generini, Eskert 1, Coppoli 1, Chemeri, Bini 2, T. Turchini, Dani, Razzi 1 (rig), Tomasic 1, Astarita 1, Di Fulvio 2, Sammarco. All. Roberto Tofani

CC Ortigia: Siani, Abela, Jelaca 2, Di Luciano 2, Lindhout, Tringali, Giacoppo 1, Patricelli, Vapenski, Casasola 2, Cassia, Caruso. All. Stefano Piccardo

Arbitri: Daniele Bianco e Fabio Brasiliano

Superiorità numeriche: Florentia 2/8 +2 rig Ortigia 5/12
Fuori tre falli: Coppoli (Flor) nel IV
Note: espulso Tomasic nel IV

 



Leggi anche

Redazione

Quotidiano on line di informazione fondato da Gianni D'Anna nel 1992 , prima testata on line di Augusta .Registrata al tribunale di Siracusa al n.06/2001.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi