Logo

Pallanuoto : Ortigia batte Torino

Il cambio di campo non fa bene ai siracusani che stentano a partire. Poi trovano il ritmo e portano a casa un importante successo che li pone al quarto posto in classifica. 

 

25 marzo 2018 –   La diciannovesima giornata di A1 maschile vede l’Ortigia battere  il Torino.  L’incontro si è giocato nella piscina “Francesco Scuderi” di Catania   per indisponibilità della piscina  Cardarella di Siracusa al centro di una vicenda legata ad analisi dell’acqua.  Nella struttura Etnea  finisce 13 a 8 per i siracusani. Ortigia ancora priva di Siani, coach Piccardo in tribuna. Gli arbitri Bianco e Piano si presentano con il cartello a sostegno della campagna #tutticongiorgio, il giovanissimo arbitro campano aggredito durante una partita. Il bruttissimo episodio è accaduto a San Prisco durante la partita di serie C tra il Circolo Villani e il Brindisi. Il giocatore della squadra di casa, Emanuele Villani, ha colpito con un pugno il giovane arbitro napoletano Giorgio Ioannou. Il Giudice Sportivo ha radiato il giocatore, ha squalificato per un turno il campo di gioco del Circolo Villani infliggendo alla società anche un’ammenda di 1000 Euro. Ovviamente, poichè la gara era stata sospesa al momento dell’aggressione, il Brindisi ha ottenuto la vittoria a tavolino. Ma torniamo alla cronaca della partita tra ortigia e Torino. In acqua i siracusani sembravano contratti, almeno in apertura.  Il cambio di piscina probabilmente si fa sentire,  i bianco-verdi ci mettono un tempo per adattarsi. Poi, grazie alle splendide conclusioni di capitan Giacoppo, alla buona prova della difesa, alla tripletta di Lindhout nel terzo parziale, i siracusani conquistano meritatamente la vittoria.

Contratti all’inizio, poi buon ritmo.  – commenta a fine gara Giuseppe Marotta ,Presidente onorario dell’Ortigia – La cosa più bella la presenza del pubblico che ci ha seguito nonostante il cambio repentino di campo. È bello averli visti e sentiti per tutta la partita. Questa è l’unica cosa vera, gli appassionati che sostengono progetti, sforzi e passione. Noi andiamo avanti e cerchiamo di impegnarci anche per loro. Naturalmente guardando alla Final Six, un appuntamento storico per Siracusa; una finale scudetto che saprà promuovere la nostra città ulteriormente“. Ortigia in classifica è al quarto posto ,  37 punti, con 11 vittorie , 4 pareggi, 4  incontri persi.   A seguire Savona a 35 e Napoli a 32 a completare la  zona play-off.

 

Tabellino

ORTIGIA – “TORINO 81” 13-8 (4-2/1-1/3-2/5-3)

Ortigia: Patricelli, Cassia, Abela 1, Jelaca 2, Di Luciano, Lindhout 3, Tringali, Giacoppo 3, Rotondo, Vapenski 1, Casasola 1, Napolitano 2, Caruso. All. Giuseppe Cassia

TORINO 81: Aldi, Pavlovic, Gandini 1, Azzi, Maffè, Oggero 2, D’Souza, Vuksanovic 2, Presciutti, Gattarossa 1, Gaffuri, Giuliano 2, Tonatto. All. Simone Aversa

Arbitri: Marco Piano e Daniele Bianco
Superiorità: Ort 3/5 Tor 2/10 +1 rig



Leggi anche

Redazione

Quotidiano on line di informazione fondato da Gianni D'Anna nel 1992 , prima testata on line di Augusta .Registrata al tribunale di Siracusa al n.06/2001.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi