Logo

Libri : Sara al tramonto di Maurizio De Giovanni

by / 10 aprile 2018 Libri No Comments

Il 9 aprile  alle 20.30, al Teatro Diana di Napoli,  la prima di  “Sara al Tramonto”,  il nuovo romanzo di Maurizio de Giovanni, edito da Rizzoli. Isabella Ragonese e Marco Zurzolo hanno affiancato Maurizio per accogliere l’attesissima Sara Marozzi. 

 

 

L’ultimo personaggio uscito dalla penna dello scrittore partenopeo.   Il libro “Sara al tramonto”  ufficialmente oggi sarà in tutte le librerie.  Da dove arriva Sara? Se lo chiedono in tanti specialmente l’editore che si aspettava da De Giovanni altri romanzi della serie i “Bastardi di Pizzofalcone“.  Le storie a volte bisogna andarsele a cercare – afferma lo scrittore – Altre volte , più raramente, le storie ti arrivano addosso quando non le stai cercando.  Sara arrivò da me in una notte dello scorso dicembre, mentre rientravo a casa, in una via del  Vomero Alto. Una donna al volante di un’automobile in sosta.  Sarà è arrivata così, io ve la racconto, se vi piacerà continuerò a seguirla per un pò“.

Sara non vuole esistere. Il suo dono è l’invisibilità, il talento di rubare i segreti delle persone. Capelli grigi, di una bellezza trattenuta solo dall’anonimato in cui si è chiusa, per amore ha lasciato tutto seguendo l’unico uomo capace di farla sentire viva. Ma non si è mai pentita di nulla e rivendica ogni scelta. Poliziotta in pensione, ha lavorato in un’unità legata ai Servizi, impegnata in intercettazioni non autorizzate. Il tempo le è scivolato tra le dita mentre ascoltava le storie degli altri. E adesso che Viola, la compagna del figlio morto, la sta per rendere nonna, il destino le presenta un nuovo caso. Anche se è fuori dal giro, una vecchia collega che ben conosce la sua abilità nel leggere le labbra – fin quasi i pensieri – della gente, la spinge a indagare su un omicidio già risolto. Così Sara, che non si fida mai delle verità più ovvie, torna in azione, in compagnia di Davide Pardo, uno sbirro stropicciato che si ritrova accanto per caso, e con il contributo inatteso di Viola e del suo occhio da fotografa a cui non sfugge nulla. Maurizio de Giovanni ha dato vita a un personaggio che rimarrà tra i più memorabili del noir italiano. Sara, la donna invisibile che, dal suo archivio nascosto in una Napoli periferica e lunare, ci trascina nel luogo in cui tutti vorremmo essere: in fondo al nostro cuore, anche quando è nero. ( ordina il libro  )

 

L’Autore

Maurizio de Giovanni nasce a Napoli, dove vive e lavora. E’ un “giallista” molto prolifico. Nel suo profilo Facebook si auto definisce “terrone e raccontatore di storie”. Nel 2005 vince un concorso per giallisti esordienti . Il personaggio di un commissario gli ispira un ciclo di romanzi, pubblicati da Einaudi Stile Libero, che comprende Il senso del dolore, La condanna del sangue, Il posto di ognuno, Il giorno dei morti, Per mano mia, Vipera (Premio Viareggio, Premio Camaiore), In fondo al tuo cuore e Anime di vetro. Nel 2012 pubblica per Mondadori Il metodo del Coccodrillo (Premio Scerbanenco), dove fa la sua comparsa l’ispettore Lojacono, ora fra i protagonisti della serie dei Bastardi di Pizzofalcone, ambientata nella Napoli contemporanea e pubblicata da Einaudi Stile Libero. Nel 2013 è uscito il secondo romanzo della serie, Buio; nel 2014 Gelo; nel 2015 Cuccioli; nel 2016 Pane e nel 2017 Souvenir. Nel 2014, sempre per Einaudi Stile Libero, de Giovanni ha pubblicato anche l’antologia Giochi criminali (con Giancarlo De Cataldo, Diego De Silva e Carlo Lucarelli). In questo libro appare per la prima volta il personaggio di Bianca Borgati, contessa Palmieri di Roccaspina, sviluppato in Anime di vetro. Nel 2015 è uscito per Rizzoli il romanzo Il resto della settimana. Per Einaudi è uscito nel 2016 Il metodo del coccodrillo. Tutti i suoi libri sono tradotti o in corso di traduzione in Francia, Germania, Inghilterra, Spagna, Russia, Danimarca e Stati Uniti. De Giovanni è anche autore di racconti a tema calcistico sulla squadra della sua città e di opere teatrali. (Tutti i libri dell’autore )



Leggi anche

Redazione

Quotidiano on line di informazione fondato da Gianni D'Anna nel 1992 , prima testata on line di Augusta .Registrata al tribunale di Siracusa al n.06/2001.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi