Logo

GdF – Posegue progetto “Educazione legaltà economica”

Rosolini : Oggi le Fiamme Gialle aretusee hanno incontrato gli studenti dell’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore  ARCHIMEDE

 

Rosolini

26 marzo 2018 – Prosegue il progetto  che ha origine da un Protocollo d’intesa tra il Comando Generale della Guardia di Finanza ed il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca finalizzata “a promuovere l’insegnamento “Cittadinanza e Costituzione”, un programma di attività a favore degli studenti della scuola primaria e secondaria“. La docente Maria Rosaria Di Noto  ha dato il benvenuto, a nome dell’istituto,  al Comandante Provinciale  Colonnello  Antonino Spampinato e al personale che lo accompagnava  sottolineando “l’importanza dei percorsi della legalità economico-finanziaria“.  L’ufficiale delle Fiamme Gialle di Siracusa, ha sottolineato “l’importanza del progetto” , ha stimolato i giovani “ad essere sempre più consapevoli della “convenienza” della legalità economica e finanziaria e del delicato ruolo rivestito dal Corpo, quale organo di polizia economico-finanziaria“. All’incontro  hanno partecipato gli studenti delle classi secondarie che hanno seguito con  interesse gli interventi dei relatori e i contributi audiovisivi proiettati. E’  seguito uno spazio per la riflessione e il confronto sulle tematiche trattate.  Il Capitano  Federico Vanni, Comandante della Tenenza di Noto, ha  illustrato  “i vari ruoli rivestiti dal Corpo, quale organo di polizia economico-finanziaria che opera al fianco dei cittadini, a tutela delle cittadini, a tutela delle attività economiche e contro ogni forma di frode. Gli studenti sono stati informati sulle modalità di arruolamento al 90° Corso per 631 Allievi Marescialli del Corpo, la cui scadenza di presentazione delle domande è fissata il 05 aprile 2018. Il progetto  che vede la Guardia di Finanza interlocutore degli studenti , a livello nazionale, riferisce una nota del Comando provinciale   è utile  a:  “Creare e diffondere il concetto di “sicurezza economica e finanziaria”;  affermare il messaggio della “convenienza” della legalità economico-finanziaria;  stimolare nei giovani una maggiore consapevolezza del delicato ruolo rivestito dal Corpo, quale organo di polizia vicino a tutti i cittadini, di cui tutela il bene fondamentale delle libertà economiche, con particolare riferimento alla prevenzione dell’evasione fiscale e dello sperpero di risorse pubbliche, delle falsificazioni, della contraffazione, nonché dell’uso e dello spaccio di sostanze stupefacenti“. All’iniziativa è abbinato anche un concorso denominato “Insieme per la legalità”. Gli studenti possono presentare un elaborato di  espressione libera, creativa e spontanea sulla tematica, attraverso una rappresentazione grafico-pittorica o una produzione video-fotografica. La scadenza del termine per la presentazione dei lavori è prevista per il 30 aprile prossimo. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito internet del Corpo (www.gdf.gov.it). Il prossimo appuntamento in provincia  lunedì 9 aprile all’istituo “Arangio Ruiza”  di Augusta . Son in programma anche i seguenti  incontri: il 10 aprile  all’istituto  MAIORE di Noto;  l’11 aprile  Istituo BARTOLO di Pachino;  il 16 aprile a  Palazzolo Acreide;  il 18 aprile Istituto ALAIMO di Lentini; 19 e 20 aprile Istituto  INSOLERA di Siracusa. – 2018 © www.augustaonline



Leggi anche

Redazione

Quotidiano on line di informazione fondato da Gianni D'Anna nel 1992 , prima testata on line di Augusta .Registrata al tribunale di Siracusa al n.06/2001.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi