Logo

Automobilismo – Look rinnovato per la Targa Florio

by / 28 marzo 2018 Sport No Comments

In calendario il 4 e 5 maggio la gara del Campionato Italiano Rally, valida per il tricolore Autostoriche e per Campionato Regionale. Start da Palermo e traguardo a Cefalù

Palermo 28 marzo 2018. – La 102^ Targa Florio si svolgerà il 4 e 5 maggio. La corsa automobilistica più antica del mondo organizzata dall’Automobile Club Palermo con il supporto dell’Automobile Club d’Italia. Le iscrizioni si apriranno lunedì 2 aprile per chiudersi venerdì 27 aprile.“Un’edizione che si rinnova – ha spiegato dichiarato il presidente dell’Automobile Club Palermo Angelo Pizzuto, – Diventerà sempre più’ moderna e spettacolare, con una nuova formula molto avvincente e con prove speciali molto impegnative, studiate per evidenziare abilita’ e grande talento. Coinvolte tante comunità -continua Pizzuto – test e prove, sul territorio di Palermo e delle Madonie .Una gara che guarda al futuro nel segno della tradizione .“ L’edizione 2018 presenta diverse novità a partire dalla sede del quartier generale previsto all’interno dello Stabilimento Blutec di Termini Imerese, dove vi saranno Parchi assistenza, Direzione Gara, Centro classifiche, Segreteria e sala stampa. La sede start però sarà sempre nel cuore di Palermo con il suo elegante salotto di Piazza Giuseppe Verdi all’ombra del Teatro Massimo. Nel pomeriggio di venerdì 4 maggio si scalderanno i motori e si accenderanno le sfide con la prima prova spettacolo che si svolgerà in riva al mare, proprio in Viale Targa Florio, nel l’area esterna dello stabilimento Blutec a Termini Imerese. Come nel nuovo format delle gare di Campionato Italiano, la giornata clou sarà sabato 5 maggio, con un intenso susseguirsi di prove speciali, cinque tratti cronometrati ricavati sulle Madonie da percorre tre volte per il Campionato Italiano Rally. Tornano delle prove molto apprezzate in edizioni passate ed il percorso di gara sarà molto esteso e toccherà diverse suggestive zone della provincia palermitana, dal mare alla montagna. Sarà poi nuovamente Cefalù ad ospitare il traguardo tricolore, nel cuore della cittadina patrimonio UNESCO. Il Campionato Regionale avrà il proprio traguardo nel centro di Termini Imerese. Saranno 16 le prove speciali per il 3° round di Campionato Italiano Rally, 11 per il Campionato Regionale e 9 quelle del 3° appuntamento del Campionato Italiano Rally Auto storiche. Sempre come previsto nella nuova formula del Campionato Italiano Rally, mercoledì 2 maggio si potranno svolgere dei test su un tratto di strada da 5 Km sulle alte Madonie. Mentre lo shake-down, il test con le vetture da gara prima del via, è previsto su 2,9 Km ricavati nei pressi di Trabia. – 2018 © www.augustaonline.it




Leggi anche

Redazione

Quotidiano on line di informazione fondato da Gianni D'Anna nel 1992 , prima testata on line di Augusta .Registrata al tribunale di Siracusa al n.06/2001.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi