Logo

Alicata pensiero : Sbarca in rete Vegatlet

Negli ultimi anni l’antispecismo e la conseguente scelta etica di seguire un’alimentazione che non preveda lo sfruttamento e l’uccisione di alcun essere vivente ha raggiunto moltissimi atleti e sportivi. Si è venuta così a creare una combinazione tra dieta vegana e sport ,  amatoriale e agonistico, in un modo impensabile fino a qualche tempo fa“.  Questo  concetto base di un progetto di Sebastiano Alicata, augustano,  laureato in ingegneria, con la passione per lo sport : Corsa, ciclismo, windsurf.  Non solo sport fine a stesso bensì  come  stile di vita quotidiano e imprescindibile dall’essere umano. L’Alicata pensiero sbarca sulla rete  attraverso  una pagina sul Social Facebook :  Vegatlet    (Sport, Nutrition, Photography) e un libro.  Seby  , oltre la sua professione, tra un impegno sportivo e l’altro, una corsa a piedi e lunghi percorsi in bici,   adesso sta cercando di divulgare questi concetti basilari sul veganesimo “La performance atletica e il recupero post allenamento – spiega Alicata – possono essere migliorati proprio tramite un’alimentazione a base vegetale: scegliere gli alimenti giusti ed introdurli al momento giusto può fare la differenza in termini di risultati sportivi, a parità di sedute ed ore di allenamento. L’alimentazione ottimale dello sportivo è quella che gli garantisce il “carburante” per affrontare l’allenamento e tutti i minerali e le vitamine necessari per rimpiazzare quelli persi durante lo sforzo fisico, oltre che gli aminoacidi necessari al recupero muscolare“.

Spesso non si conosce abbastanza e attorno al fenomeno “vegano” si affollano una miriade di luoghi comuni e concetti errati. Leggere e studiare, mettere in pratica le scelte nutrizionali , al riparo dai soliti concetti conformisti, aiuta tante persone che desiderano seguire quello che è anche uno stile di vita e una filosofia che trova sempre più proseliti. A volte i pregiudizi creano false convinzioni. “Adottare un’alimentazione a base totalmente vegetale  – sostiene Alicata – può essere una scelta vincente per chi pratica sport a livello amatoriale e non solo. Anche a livello agonistico aiuta tantissimo. Questo tipo di alimentazione, basata su cereali integrali, legumi, frutta e verdura in abbondanza, semi, frutta secca e disidratata, risulta essere “nutrient dense” , cioè ricca di nutrienti fondamentali per l’organismo umano“. Secondo Seby Alicata :”I benefici che possono essere ottenuti sono molteplici:  diminuzione dello stress ossidativo legato all’attività fisica;  miglior recupero post-allenamento;  aumentata efficienza del sistema immunitario. Gli atleti vegani che praticano sport sia di resistenza che di potenza  – conclude Alicata – possono ottenere performance atletiche paragonabili se non superiori rispetto a quelle degli atleti che seguono un’alimentazione convenzionale e godere di uno stato di salute ottimale prolungato nel tempo“.


Vegatlet - Sport Nutritio Photography



Leggi anche

Redazione

Quotidiano on line di informazione fondato da Gianni D'Anna nel 1992 , prima testata on line di Augusta .Registrata al tribunale di Siracusa al n.06/2001.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi