Prenota hotel a Siracusa

|HOME |Arch. articoli |Consigli utili |Meteo |Numeri utili | Redazione|
|Canale viaggi |Crociere |Cucina |Immobiliari |Ricerca |Sondaggi |Sport|


Il centro abitato di Solarino sorge su un'area collinare nei pressi dellA Val d'Anapo, al limite orientale dei Monti Iblei che degradano verso la Piana di Siracusa. Il territorio è caratterizzato dalla tipica macchia mediterranea , si coltivano ulivi e agrumi. Diffusi anche mandorli, carrubi e fichi d'India . Il comune confina con Floridia, Palazzolo Acreide, Priolo Gargallo, Siracusa, Sortino. Il santo patrono è San Paolo la cui festa si celebra il 25 gennaio.


Condividi Hotel a Solarino
Porti e approdi di Sicilia
Augustaonline.it



Iniziativa benefica della Guardia di Finanza
03 dic - La Guardia di Finanza di Siracusa ha oggi portato a compimento l’iniziativa di beneficenza 2015. L’evento si è svolto a Solarino nella sede delle Suore del Cenacolo Domenicano alla presenza del Prefetto di Siracusa, Armando Gradone,dell’Arcivescovo di Siracusa, Monsignor Salvatore Pappalardo, del sindaco di Solarino Sebastiano Scorpo e dei vertici delle forze dell’ordine, il Questore Mario Gaggegi ed il Comandante Provinciale dei Carabinieri Colonnello Luigi Grasso. Sono stati distribuiti 800 capi di abbigliamento di vario genere che, dopo le necessarie autorizzazioni sono stati dati in beneficenza anziché essere “distrutti”.continua

Carabinieri arrestano due donne per estorsione
12 novembre 2015 - I Carabinieri della Stazione di Solarino hanno tratto in arresto, nella flagranza del reato di estorsione, due donne. Giuseppina Casella , 36enne, e Maria Spicuzza , 29enne, entrambe residenti a Città Giardino e già note alle forze dell'ordine. Le due donne si sono recate al mercato settimanale di Solarino dove, dopo aver scelto alcuni capi di abbigliamento da una bancarella, hanno costretto la commerciante titolare a consegnare la merce dietro la minaccia...continua

Carabinieri denunciano due persone per furto aggravato
12 nov - Al termine di una tempestiva attività di indagine, i Carabinieri della Stazione di Solarino hanno individuato i responsabili di un furto in una farmacia. I due sono stati denunciati in stato di libertà all'autorità iudiziaria. G.G. ed F.D, rispettivamente di 30 e 35 anni, entrambi con precedenti penali,alle prime luci dell'alba hanno forzato la saracinesca e la porta interna, si sono introdotti all'interno è hanno trafugato il cassetto del registratore di cassa contenente 100 euro,poi si sono dileguati. Dall'analisi delle immagini del sistema di videosorveglianza è stato possibile ai militari riconoscere i due soggetti. I carabinieri hanno iniziato la ricerca nel capoluogo dove risiedono. A seguito dell'individuazione di uno dei due è stato possibile rinvenire il cassetto del registratore gettato lungo la via utilizzata per la fuga ed una parte della somma asportata, circa 35 euro, in monete. I due dovranno rispondere di furto aggravato in concorso. I due rischiano una pena fino a dieci anni.

Un arresto per detenzione di droga
14 ott - I Carabinieri della Stazione di Solarino hanno arrestato, in flagranza di reato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, Barone Tiziana, 34 anni, già conosciuta dalle forze delll'ordine. L'arresto è avvenuto al termine di perquisizioni su vari soggetti nell'ambito dell'azione di contrasto allo smercio di sostanze stupefacenti. Durante la perquisizione mirata i Carabinieri hanno rinvenuto una borsa, occultata nell'armadio della camera da letto, all'interno circa cinquanta grammi di hashish, oltre a tutto il materiale occorrente per il confezionamento delle dosi. Al termine delle formalità di rito, la donna è stata sottoposta agli arresti domiciliari in attesa della convalida e di essere ascoltata dal magistrato.

Coltraro lancia anche a Solarino il suo movimento
16 mag - Si è costituito anche a Solarino il coordinamento cittadino del movimento Sal - Sviluppo, autonomia, lavoro, presieduto dal Giambattista Coltraro, segretario della commissione Attività produttive dell’Ars. Il coordinatore cittadino è il Salvatore Vasques, che spiega: “Il coordinamento è formato da diversi professionisti del territorio che intendono puntare su un nuovo progetto politico per Solarino. Tra i primi obiettivi c’è il rilancio economico del territorio. Bisogna creare le condizioni ideali per incoraggiare le opportunità di lavoro, puntando anzitutto sull'agricoltura e sull'artigianato locale. Ci rendiamo conto che non si tratta di una sfida facile, ma bisogna arrestare al più presto l’emorragia di giovani, e non solo, che abbandonano la città di Solarino alla ricerca di nuove soluzioni occupazionali”.
“Sono molto contento - afferma il deputato regionale Giambattista Coltraro - della nascita del coordinamento cittadino di Solarino, che si aggiunge a quello di Melilli, presentato proprio lunedì scorso, e ai tanti altri in fase di costituzione nell'intera provincia. Il movimento Sal sta infatti riscuotendo sempre più successo tra la gente, che sente l’esigenza di un nuovo progetto che dal basso, dal territorio, avvii un modello politico di rottura della consuetudine usurata e rimetta in movimento un processo virtuoso di partecipazione diretta e attiva attraverso cui avviare la crescita e lo sviluppo economico del territorio siciliano”.



© 2015 Internet Network Solutions/Italy - P.I. 01235740899 - All Rights Reserved.