|HOME |Arch. articoli |Consigli utili |Meteo |Numeri utili | Redazione|
|Canale viaggi |Crociere |Cucina |Immobiliari |Ricerca |Sondaggi |Sport|


Il centro abitato di Solarino sorge su un'area collinare nei pressi dellA Val d'Anapo, al limite orientale dei Monti Iblei che degradano verso la Piana di Siracusa. Il territorio è caratterizzato dalla tipica macchia mediterranea , si coltivano ulivi e agrumi. Diffusi anche mandorli, carrubi e fichi d'India . Il comune confina con Floridia, Palazzolo Acreide, Priolo Gargallo, Siracusa, Sortino. Il santo patrono è San Paolo la cui festa si celebra il 25 gennaio.


Condividi Hotel a Solarino
Porti e approdi di Sicilia
Augustaonline.it



Il 1° Infoday sui Giovani e Autoimprenditorialità
28 apr - Giovani e Autoimprenditorialità al centro del 1° Infoday "Sfide, Esperienze e Prospettive per le nuove generazioni" che si svolgerà sabato 30 aprile alle 17 al museo etnologico di Solarino. L'evento organizzato da Solarino Network, dal Partito Democratico, sezione di Solarino, con la collaborazione dello Sportello Informa-Giovani di Pachino e Portopalo Capo Passero gestito dalla Cooperativa Leonardo, ha lo scopo di informare i giovani sui programmi, bandi e finanziamenti da cogliere al volo, per affacciarsi al mondo del lavoro della mobilità europea. L'obiettivo principale, è quello di stimolare i ragazzi a non arrendersi e a diventare protagonisti del loro futuro, non a caso durante l'evento giovani imprenditori e professionisti, racconteranno le loro storie di successi personali e professionali. Interverranno: Claudio Lupo, responsabile gestione del personale dell'Agenzia SOS vacanze; Massimo Imbrò, responsabile dei servizi di prevenzione e protezione per le aziende, docente, formatore sicurezza sul lavoro; Federico Romano che opera da trent'anni nel campo del condizionamento e della refrigerazione industriale e navale. Laura Buggea, Presidente Consulta Giovani Imprenditori della CCIAA di Siracusa; Assunta Rizza, Responsabile sportello informagiovani dei Comuni di Pachino e Portopalo di C.P. ; Francesco Tagliaferro, Esperto politiche giovanili del Comune di Noto; Giuseppe Romeo, Associazione di Promozione Sociale Ideas Lab ; Valeria Troia, Assessore del Comune di Siracusa ; Antonio Taccone, Coach in neurolinguistica. Moderatrice Rosalba Scorp, che avrà il compito, anche, di presentazione questo 1° Infoday e i risultati dell'indagine sulle condizioni di lavoro dei giovani di Solarino. Le conclusioni invece spetteranno a Sofia Amoddio deputata alla Camera dei Deputati per il PD.

Solarino traffico di moto rubate tra Sicilia e Africa
04 mar - Nel pomeriggio i Carabinieri della Stazione di Solarino hanno arrestato quattro persone, tre ganesi e un italiano. L'accusa è di ricettazione in conconcorso tra di loro. L'operazione è scattata al termine di un'attività info-investigativa con pedinamenti e controlli ambientali. Sono finiti in manette Giuseppe Melliforo, originario di Catannia , 50 anni, pregiudicato con precedenti per associazione mafiosa; Joseph A. ghanese, 21 anni, residente a Novara, incensurato; Ismael Mumuni, ghanese,36 anni, residente a Floridia, con precedenti; Inusah Nuhu, ghanese, 26 anni, residente a Catania, con precedenti per ricettazione.
I militari dell'Arma di Solarino, hanno tenuto sotto controllo l'attività del gruppetto. Hanno scoperto due depositi, uno a Solarino e l'altro a Floridia, al cui interno erano nascoste complessivamente 32 moto, la maggior parte di grossa cilindrata, tutte rubate. Ritrovate anche numerose parti meccaniche di moto, da cui sono state asportati il numero del telaio per impedire i risalire ai legittimi proprietari, decine di elettrodomestici, televisori e computer, tutti avvolti con pellicola per imballaggi, probabilmente già pronti per la spedizione.
Inoltre l'attività d'indagine ha permesso di scoprire che l'italiano , a bordo di un furgone, faceva la spola tra Solarino, Floridia e Catania, trasportando la refurtiva che poi era depositata nei "magazzini". Tutto il materiale era stato abilmente occultato con sacchi contenenti indumenti, scarpe e cibo. L'obiettivo finale era di caricare tutta la refurtiva su un container che in brevissimo tempo sarebbe partito con destinazione Africa. La refurtiva, del valore di circa 300.000 euro , è stata sequestrata, così come un furgone che era utilizzato dall'italiano per gli spostamenti tra Solarino e Floridia e per Catania. I quattro fermati sono stati trasferiti nella Casa Circondariale di contrada Cavadonna a Siracusa , come disposto dall'Autorità Giudiziaria. Sono in corso ulteriori indagini per ricostruire tutta la vicenda, per capire se sono coiunvolte altre persone e per risalire ai legittimi proprietari delle moto, attraverso il sistema digitale delle denunce per furto.



Appuntamenti in provincia


segnalazioni eventi : redazione@augustaonline.it



© 2016 INSW Editore/Italy -- All Rights Reserved.