Alberghi Augusta Calendario eventi Immagine del giorno Mappa Augusta


|HOME | Arch. articoli| Aziende |Cconsigli utili | Meteo| Porto| Monumenti| Traffico| Numeri utili| Redazione|
Augustaonline 25 anni d'informazione indipendente
Pubblicità |Canale viaggi| Crociere | Cucina| Editoria | Ricerca| Sondaggi | Sport|

Condividi Destinazione natura in Italia Calendario Eventi Il mondo delle api Meteo Augusta





Augustaonline.it



Attualità

Servizio trasporto diversamente abili a Melilli e Augusta

09 agosto 2017 - La legge prevede alcuni servizi a sostegno dei diversamente abili ma non sempre i comuni riescono ad organizzarli in tempo all'inizio dell'anno scolastico. Per tale ragione il coordinatore provinciale dell'associazione 20 novembre 1989 , Sebastiano Amenta, ha chiesto un incontro al comune di Melilli per discutere i servizi Asacom e trasporto disabili. "Il sindaco Giuseppe Carta e l'assessore alle politiche sociali Stefano Elia - riferisce Amenta - mi hanno rassicurato e garantito che il servizio sarà erogato il primo giorno di scuola. Devo fare un plauso a questa nuova e giovane amministrazione per la sensibilità dimostrata e la disponibilità ad un confronto costruttivo con l'associazione. Perché la collaborazione porta sempre a fare grandi cose soprattutto nell'interesse dei ragazzi".
Precedentemente l'associazione aveva già avuto un incontro con l'assessore alle Politiche sociali del comune di Augusta. "Non mi lascia ben sperare - sostiene Amenta - visto che non sono stato rassicurato sull'inizio del servizio nei tempi dovuti, cioè il primo giorno di scuola. L'associazione auspica che anche Augusta il servizio possa essere avviato al più presto perché i diritti dei nostri ragazzi non sono da essere considerati privileggi. La mancata erogazione del servizio - afferma Amenta - ci obbligherà ad agire di conseguenza, anche con esposti alla Procura. Siamo sempre pronti per un dialogo costruttivo con l'amministrazione così come è stato con l'amministrazione comunale di Melilli. Per tale ragione chiediamo l'istituzione di un tavolo tecnico dove poter discutere di disabilità, nell'interesse delle famiglie che ogni giorno devono lottare per i diritti essenziali e dovuti".
Ricordiamo che nel programma elettorale 5 Stelle sotto il capitolo "Democrazia diretta e Servizi sociali" erano previsti una "Consulta per la disabilità" , la "riorganizzazione delle mense scolastiche" ,il "servizio di assistenza domiciliare integrata". In città le barriere architettoniche tali sono rimaste, la consulta per la disabilità non sembra funzionare, il servizio di mensa scolastica è stato privatizzato e le spese sono a carico delle famiglie, anche di quelle che hanno problemi econimici.
La legge 104 del 1992 richiama e sviluppa quanto già disposto dalla Legge 118 del 1971, che prevede il trasporto gratuito dalla propria abitazione alla sede della scuola e viceversa, affermando il diritto ad avvalersi di trasporti specifici. E' previsto che i comuni devono assicurare modalità di trasporto individuali per le persone disabili non in grado di servirsi dei mezzi pubblici. Occorrerà pertanto avvalersi di mezzi di trasporto idonei ed eventualmente di personale specializzato, al fine di erogare un servizio, anche individualizzato. © 2017 © www.augustaonline.it




© 2017 All Rights Reserved.E' vietata la riproduzione totale o parziale senza il permesso scritto dell'editore.