Alberghi Augusta Calendario eventi Immagine del giorno Mappa Augusta


|HOME | Arch. articoli| Aziende |Cconsigli utili | Meteo| Porto| Monumenti| Traffico| Numeri utili| Redazione|
Augustaonline 25 anni d'informazione indipendente
Pubblicità |Canale viaggi| Crociere | Cucina| Editoria | Ricerca| Sondaggi | Sport|

Condividi Negozio Cucciolo Calendario Eventi Associazione Genitori e figli Meteo Augusta





Augustaonline.it



Attualità

Augusta : Raccolta differenziata, primi dati incoraggianti

02 marzo 2017 - "Terminata la prima fase che riguardava il centro storico, nei prossimi giorni sarà avviata la seconda fase che riguarda Borgata e Brucoli". Lo riferisce l'assessore Ambiente Danilo Pulvirenti. "I residenti , che sono stati suddivisi in quattro gruppi - spiega l'assessore - potranno ritirare i mastelli, nel Centro comunale di Contrada Balate, dal 1 marzo al 4 aprile. Saranno circa seimila le utenze che riceveranno la lettera con i riferimenti per il ritiro del kit. Un cambiamento - sostiene Pulvirenti - che sta producendo risultati positivi grazie al nuovo servizio partito lo scorso 15 dicembre.
Sono visibili i primi risultati benefici, niente cassonetti e più ordine percorrendo le strade del centro storico. Gli utenti si sono adattati velocemente alla nuova gestione che ha avuto come primo risultato una sostanziale diminuzione di rifiuti trasferiti in discarica. "Sono dati incoraggianti
- afferma l'Assessore Danilo Pulvirenti - i primi risultati si iniziano a vedere e sono sicuro che altre soddisfazioni arriveranno nel corso del 2017. Ringrazio gli uffici, in particolare l'ufficio del settore Ecologia e quello del settore Tributi che si stanno cimentando in un cambiamento che riguarda anche il loro prezioso lavoro svolto quotidianamente nell'interesse della cittadinanza. Le mie direttive sono state recepite con spirito di collaborazione senza il quale il cambiamento vissuto dalla cittadinanza non avrebbe avuto il giusto riconoscimento. Sono fiducioso nella sempre maggiore partecipazione dei cittadini, anche in quelli che ancora si ostinano a non accettare il cambiamento. Il cambiamento riguarda tutti gli attori e il successo è di squadra e non di una singola realtà".
Un cambiamento storico, era stato definito , a cui hanno partecipato già oltre quattromila nuclei familiari , residenti nel centro storico. Forse ci sarebbero da migliorare alcune cose, smussare qualche spigolatura, comunque primi risultati che hanno migliorato tantissimo la vivibilità nel Centro Storico con l'avvio della raccolta "porta a porta" e l'eliminazione dei cassonetti stradali. Tra le cose negative la presenza di una minoranza di irriducibili incivili che amano i cumuli di rifiuti. Non si capisce se sono incivili inguaribili o peggio non identificati abusivi della bolletta Tari. Spetta all'amministrazione stanarli e rimetterli in riga.
Come ha spiegato l'assessore Pulvirenti :"Oggi abbiamo una società che gestisce la frazione secca delle materie raccolte (carta, cartone, alluminio, plastica, vetro etc…), una società per il compostaggio della frazione sfalci e potature, una società per il compostaggio della frazione organica, una per gli inerti, una per i raee. Gli uffici hanno attivato tutte le convenzioni CONAI che erano scadute da anni ed hanno potuto accertare un mancato introito per le casse comunali di circa 120 mila euro. Un altro dato importante - conclude Pulvirenti - rappresenta il fatto che gli sfalci e potature degli ultimi sei mesi sono stati conferiti all'impianto di compostaggio, con un risparmio di circa 15 mila euro". Naturalmente attualmente il risparmio non si vede nelle bollette degli utenti, ma se tutto andrà per il verso giusto, nei prossimi anni l'odiosa tassa potrebbe diminuire, anche in virtù dell'atteso cambiamento di calcolo non più sui metri quadri delle abitazioni, ma sul numero dei componenti del nucleo familiare. Sulla base del principio chi produce più rifiuti paga di più. Solo dopo quest' ulteriore passo si potrà dire di essere approdati nella civiltà della sostenibilità della gestione rifiuti. © 2017 © www.augustaonline.it





© 2016 All Rights Reserved.E' vietata la riproduzione totale o parziale senza il permesso scritto dell'editore.
Risoluzione consigliata 1024x768-