|HOME |Arch. articoli |Consigli utili |Meteo | Porto Augusta | Numeri utili | Redazione|
Augustaonline 25 anni d'informazione indipendente
|Canale viaggi |Crociere |Cucina |Ricerca |Sondaggi | Sport|
Prenota uno spazio - banner a rotazione

Melilli sorge nelle immediate alture della rada Megarese. Confina con Augusta, Carlentini, Priolo Gargallo, Sortino . Il patrono è San Sebastiano ,la festa si celebra il 4 maggio. Visita Melilli - Guida viaggio


Condividi Calendario eventi Hotel a Melilli
Augustaonline.it



Melilli : Campionato regionale Nuoto Paralimpico
27 ott - Si svolgerà domenica 5 novembre nella piscina comunale di Melilli la quinta fase del Campionato regionale di società HF - HS di Nuoto Paralimpico. La manifestazione sportiva organizzata dall'associazione Il Faro Augusta onlus è giunta all'VIII edizione. Nella vasca dell'impianto sportivo melillese si affronteranno gli atleti delle società provenienti da tutta l'isola. Le iscrizioni dovranno pervenire entro e non oltre il 31 ottobre. Sarà assegnato anche il Trofeo Rotary Club Augusta in memoria di "Giuliano Ricciardi". La manifestazione sarà aperta come da tradizione dall'Inno di mameli che quest'anno sarà eseguito dal baritono Marco Zarbano. continua

Tentato furto dall'oleodotto San Cusumano-Sigonella
4 set - I Carabinieri della stazione di Melilli ieri sera hanno sventato l'ennesimo furto, il secondo in pochi mesi. Arrestato l'autore, un uomo di 41 anni, pregiudicato di origine catanese. Michele Lombardo è stato sorpreso, in flagranza di reato, mentre stava prelevando carburante lungo l'oleodotto che trasporta combustibile per aviogetti "gp5", dalla stazione di spinta "NATO" San Cusumano Augusta (SR) alla Base U.S.A. di Sigonella (SR). I Carabinieri, coadiuvati dai colleghi della Compagnia Carabinieri per l'Aeronautica Militare di Sigonella, hanno sorpreso l'uomo in contrada Ogliastro, dove dopo che aveva praticato un punto di prelievo, mediante l'applicazione di una cravatta di raccordo,aveva già prelevano alcune migliaia di litri di carburante. I primi accertamenti investigativi, condotti dai Carabinieri nell'area,hanno consentito il ritrovamento di materiale idoneo al prelievo del carburante. La condotta dell'oleodotto è stata immediatamente messa in sicurezza a cura della ditta che gestisce l'impianto di trasporto. L'arrestatoè stato sottoposto agli arresti domiciliari nella propria abitazione, come disposto dall'Autorità gioudiziaria competente. Sono in corso indagini per accertare la presenza di eventuali complici. Già lo scorso 24 luglio i Carabinieri di Lentini avevano arrestato un uomo sorpreso su un'autocisterna sulla quale aveva caricato 17 mila litri di carburante dopo avere forato la condotta.

Carabinieri scoprono piantagione di canapa indiana
17 ago - I militari dell'Arma hanno scoperto una piantaggione di 200 piante di marijuana dell'altezza di oltre due metri, dotata di un raffinato sistema di irrigazione a goccia che si diramava dalla conduttura idrica di un'abitazione distante alcune decine di metri. I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Siracusa e della stazione di Sortino della Compagnia Carabinieri di Augusta, hanno arrestato il pregiudicato Cesare Pandolfo, 53 anni,originario di Sortino già agli arresti domiciliari dal 14 luglio 2016 per non aver ottemperato al divieto di dimora nei comuni di Melilli e Sortino comminati. Già nel 2013 , a seguito di complessa attività di indagine svolta dai carabinieri di Melilli e del Nucleo Operativo della Compagnia di Augusta, era stato appurato a carico dell'uomo "la matrice dolosa di natura estorsiva dell'incendio che devastava un camping". Imilitari dell'Arma da tempo tenevano sotto osservazione il Pandolfo, ai domiciliari, che pare si dedicasse alla coltivazione di una consistente piantagione di canapa indiana. L'intervento dei Carabinieri è stato provvidenziale poiché le piante, in pochi giorni,erano pronte per la raccolta e la trasformazione in stupefacente da immettere nel mercato. Secondo gli esperti l'uomo avrebbe potuto introitare "svariate decine di migliaia di Euro". Le piante sdradicate sono state poste sotto sequestro e successivamente saranno termodistrutte, il pregiudicato è stato trasferito nella casa circondariale "Cavadonna" di Siracusa a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.



Hotel a Melilli
Appuntamenti in provincia


segnalazioni eventi : redazione@augustaonline.it


© 2017 INSW Editore/Italy - - All Rights Reserved.