Alberghi Augusta Calendario eventi Immagine del giorno Mappa Augusta


|HOME | Arch. articoli| Aziende |Cconsigli utili | Meteo| Porto| Monumenti| Traffico| Numeri utili| Redazione|
Augustaonline 25 anni d'informazione indipendente
Pubblicità |Canale viaggi| Crociere | Cucina| Editoria | Ricerca| Sondaggi | Sport|

Condividi Destinazione natura in Italia Calendario Eventi Libri scolastici -15% Meteo Augusta





Augustaonline.it



Attualità

Augusta : Appello dell'ex Schermi al gruppo consiliare 5 Stelle

14 settembre 2017 - "Ora tocca a voi dimostrare il vostro pensiero critico, con un solo obiettivo: l'interesse supremo della citta`. Non vi chiedo di rinnegare il vostro simbolo, piuttosto vi chiedo di non rinnegare il programma elettorale per il quale siamo stati votati. Se questo è la nostra bibbia, finora la Giunta l'ha disattesa con i fatti. Per aver la forza numerica in consiglio e impegnare la giunta a realizzarlo punto per punto occorre quindi formare insieme un nuovo gruppo consiliare, nel rispetto dell'appartenenza politica e del pensiero di ciascuno". Un anno dopo il suo licenziamento via Facebook dalla sua carica di assessore e vice-sindaco, Giuseppe Schermi, consigliere comunale Diem25 all'opposizione, lancia un siluro politico alla sua ex compagna di partito, la prima cittadina inquilina del Palazzo. Il tentativo di scombinare una maggioranza che sembra aver perso la bussola.
Schermi scrive al gruppo consiliare 5 Stelle per cercare di scardinare la coesione virtuale che sembra traballare sotto il peso delle numerose incompiute del programma elettorale sottoscritto con gli elettori che hanno premiato i Grillini con un mare di voti. Le considerazioni sulle evidenti incompiute sono state elencate da Schermi nella sua lettera aperta ai colleghi di maggioranza, alcuni dei quali, dimostrano tutto il loro nervosismo attaccando tutti quelli che hanno il coraggio di evidenziare i fallimenti e le contraddizioni in seno al gruppo. Attacchi scomposti specialmente contro i giornalisti utilizzati come bersaglio prediletto.
"Un anno dopo, - scrive Schermi - non solo la Giunta è stata profondamente rimaneggiata e i bilanci non presentati, ma soprattutto il programma elettorale resta ancora al palo, cosi come l'indirizzo politico del Consiglio comunale. Delle tante mozioni comunali votate all'unanimità` dei consiglieri (ad esempio la difesa del porto commerciale, dell'ospedale, la vertenza lavoratori Augustea) nessuna ha avuto attuazione. Su alcune - sostiene Schermi - il Sindaco ha agito in maniera contraria, ad esempio concedendo l'autorizzazione a un hotspot nel porto commerciale, e proprio nel momento di minimo storico di sbarchi dalla Libia.
Tutto questo sta accadendo durante il mio e il vostro mandato consiliare. Forte di una maggioranza politica assoluta, sindaco e giunta mostrano di non preoccuparsi di rispettare le mozioni approvate e di poter rispondere in maniera approssimativa alle interrogazioni dei consiglieri comunali. Gli slogan #CambiareVeramente e #passodopopasso sono scaduti. Oggi è #iltempodelcoraggio prima che il voto augustano alle prossime elezioni regionali condanni all'oblio questa sciagurata amministrazione
".
L'ex compagno dei Grillini augustani, presenta il suo conto al Palazzo che appare sempre più isolato, propone aggiustamenti politici con l'istituzione di un nuovo gruppo consiliare :"Ora tocca a voi dimostrare il vostro pensiero critico, con un solo obiettivo: l'interesse supremo della citta`. Non vi chiedo di rinnegare il vostro simbolo, - sostiene Schermi - piuttosto vi chiedo di non rinnegare il programma elettorale per il quale siamo stati assieme votati. Se questo è la nostra "Bibbia", finora la giunta l'ha disattesa con i fatti. Per aver la forza numerica in consiglio ed impegnare la giunta a realizzarlo punto per punto - conclude - occorre quindi formare insieme un nuovo gruppo consiliare, nel rispetto dell'appartenenza politica e del pensiero di ciascuno".
Il tentativo è rivolto a tutti, nessuno escluso, anche se sa di non avere tanti estimatori che già lo osteggiavano da assessore. E' anche palese che all'interno del gruppo di maggioranza vige un regolamento, ci sono evidenti personalismi, ma anche gerarchie, certo non tutti hanno uguale considerazione. Appare evidente che ci sono i primi della classe, gli autorizzati a parlare, i presidenti di commissione che secondo il nuovo capo-gruppo Roberto Casuccio "hanno la possibilità di interloquire con l'amministrazione , cosa preclusa ai consiglieri(cit.)". (guarda video)
Poi ci sono loro i "peones", quelli che non hanno mai parlato in aula, quelli che si alzano o stanno seduti durante le votazioni, a secondo delle indicazioni del gruppo, quelli che non avranno mai una presidenza o nessun altra possibilità di "fare esperienza" come altri colleghi. Forse Schermi si rivolge ai "peones" nell'estremo tentativo di suscitare un "pensiero critico" latente e una possibilità di riscatto. Di seguito l'analisi analitica della redazione dei punti del programma elettorale 5 Stelle sottoscritto con gli elettori. In neretto i punti portati a termine che , salvo errori, sono 11 su 62, equivalente al 17,74 percento, dopo due anni di Governo pentastellato.

Urbanistica e Lavori pubblici
Piano regolatore generale - Piano Triennale opere pubbliche-Progetto di recupero per Agnone-Riqualificazione dei beni confiscati alla mafia-Gestione comunale delle strutture sportive-Ammodernamento della villa comunale-Adotta il verde pubblico-Orti sociali urbani e/o didattici - Decoro urbano - Efficientamento ufficio tecnico-Concorsi E-work shop

Bilancio e Sviluppo
Riequilibrio finanziario(*)-Redistribuzione del reddito-Rilancio dell'occupazione-Recupero risorse economiche-Bilancio partecipativo - Riduzione aliquote fiscali - Tavolo unico aree portuali-Sviluppo ecosostenibile del porto-Partenariato Pubblico/Privato-Incentivi alla micro imprenditoria-Farmer's market-Piano turistico comunale.

Cultura , Beni e Sport
Ristrutturazione beni architettonici - Valorizzazione del patrimonio culturale - Tutela dei beni archeologici - Promozione albergo diffuso-Concessioni delle strutture sportive esistenti - Realizzazioni di nuove strutture sportive-Promozione degli sport minori -Promozione degli sport per disabili-Valorizzazione delle eccellenze sportive

Energia e Mobilità
Piano energetico comunale - Edilizia innovativa e case a basso consumo - Efficentamento impianti energivori comunali - Piano di protezione civile-Piano del traffico - Efficientamento del trasporto pubblico - Piano della sosta e dei parcheggi-Piano della sicurezza stradale - Piano della pubblicità e delle affissioni

Democrazia diretta e Servizi sociali
Referendum abrogativo e propositivo senza quorum-Question time e streaming delle riunioni-Riduzione del 30% di tutte le indennità-Modifica statuto per contrastare gettonopoli -Efficentamento dell'ufficio reclami-Consulta per la disabilità-Consulta del terzo settore-Riorganizzazione delle mense scolastiche-Riduzione spese per consulenze legali esterne - Accoglienza e integrazione dei rifugiati politici-Servizio di assistenza domiciliare integrata

Ambiente e sanità
Controlli comunali nel rilascio AIA industriali - Verifica dei fondi bonifiche ambientali - Potenziamento dei controlli sulle emissioni-Attuazione Legge 5/2009 ospedale Muscatello - Potenziamento ufficio Polizia ambientale - Canile comunale con servizio sanitario-Riduzione conferimenti rifiuti in discarica(*)-Massimizzaione raccolta differenziata(*)- Acqua bene comune- Regolamento del servizio idrico- Completamento iter per allaccio Depuratore. (Nota : in neretto i punti realizzati - i punti con asterisco sono conseguenza di provvedimenti di precedenti amministrazioni/commissari) © 2017 © www.augustaonline.it




© 2017 All Rights Reserved.E' vietata la riproduzione totale o parziale senza il permesso scritto dell'editore.