AUGUSTA ON LINE,www.augustaonline.it,augusta, notizie,informazione,tempo reale
| Home| Archivio| Associazioni| Cartoline| Monumenti| Meteo| Porto| Trasporti| Traffico| Numeri utili| Aziende|Forum | Redazione|Stampa|
PRIMO PIANO
IL COMUNE HA IN CONCESSIONE L'AREA DELL'HANGAR
Un fatto storico, dopo cento anni l'area dell'ex idroscalo ,su cui sorge l'hangar dirigibili, è ritornata al comune che si è aggiudicato la gara della concessione per 7657,00 euro l'anno. Una soddisfazione per l'Amministrazione Carrubba, per l'Associazione Hangar Team e per l'intera cittadinanza.

L'hangar  di Augusta fotografato dal dirigibile il 4 luglio 2001 10 giugno 2004 -E’ fatta, il Comune si aggiudica la concessione dell’ex area dell’idroscalo su cui sorge l’hangar per una somma di 7657 euro all’anno, per un periodo di sei anni. Il vessillo del Comune di Augusta potrà tornare a sveltolare nel parco dell'hangar, la notizia è stata data alle 13 durante la conferenza stampa .La notizia era già circolata nella tarda mattinata, Augustaonline ha pubblicato in esclusiva la notizia.Alle 11.30 di ieri presso gli uffici dell’Agenzia del demanio di Siracusa l’assessore Eugenia Amato ha ricevuto la conferma che il Comune ha ottenuto la concessione per i prossimi sei anni,. Durante la conferenza stampa, convocata al palazzo di città si respira aria di soddisfazione generale : “Oggi alle 11 era prevista l’apertura delle buste – dice Eugenia Amato, assessore alla Cultura – siamo stati gli unici a presentare l’offerta, davanti a testimoni il responsabile dell’ufficio,Giuseppe Maio, ha ufficializzato l’aggiudicazione della gara. Entro quindici giorni saranno espletate le formalità burocratiche e finalmente ci verranno consegnate le chiavi del cancello. Sappiamo che ,con le dovute cautele, il parco sarà già fruibile, questo di oggi è un primo passo verso la rivalutazione dell’intera area”. Anche il primo cittadino ha avuto parole entusiastiche per il raggiungimento di questa prima tappa verso un nuovo modo di gestione del territorio e delle sue unicità.” Devo complimentarmi – ha detto Massimo Carrubba – con l’assessore Amato che sin dai primi Giorni si è occupato della vicenda, è una vittoria per la città, non avremmo consentito a nessuno di speculare su quella zona. L’unico rammarico rimane il fatto di essere arrivati alla gara, evidentemente con mezzi più semplici si sarebbe potuto giungere ugualmente e più velocemente a questa conclusione. Anche la precedente amministrazione, oltre ad una associazione di cittadini, avevano richiesto la concessione dell’area. Adesso bisogna pensare al futuro, anche se la quota annua sembra irrisoria, è un sacrificio che facciamo volentieri per la città. Indiremo una conferenza di servizi con gli enti interessati per dare l’avvio alla fase progettuale che porterà ad una completa fruizione dell’area e del monumento. Lavoreremo tutti insieme per raggiungere lo scopo, l’Associazione “Hangar Team” è sicuramente una realtà che ha fatto tanto e Insieme avremo modo di continuare a collaborare”. Una tappa fondamentale che segna l’inizio di una rinascita delle idee e di un modo nuovo di agire attivamente che vede come protagonisti, oltre all’Amministrazione, i cittadini che fanno parte dell’Associazione “Hangar Team” che da oltre due anni porta avanti il progetto di rivalutazione e salvaguardia del monumento. Gianni D’Anna



CHIUDI
HTML by Internet Network Solutions