Alberghi Augusta Calendario eventi Immagine del giorno Mappa Augusta


|HOME | Arch. articoli| Aziende |Cconsigli utili | Meteo| Porto| Monumenti| Traffico| Numeri utili| Redazione|
Augustaonline 25 anni d'informazione indipendente
Pubblicità |Canale viaggi| Crociere | Cucina| Editoria | Ricerca| Sondaggi | Sport|

Condividi Hotel ad Augusta Calendario Eventi Programma 5 Stelle Meteo Augusta





Augustaonline.it





Attualita'

Augusta : Giorgia Vive e lo racconta ai giovani nei suoi incontri

14 novembre 2017 - Due gli appuntamenti nell'aula magna dell'istituto scolastico Ruiz di Via Catania. Lunedì 13 alle 11.30 e martedì 14 alle 9.30. Due incontri con Giorgia Benusiglio che gira l'Italia per parlare e mettere in guardia i giovani dall'uso delle droghe. La disavventura di Giorgia nel 1999 quando una sera con amici ha assunto mezza pasticca di ecstasy , nel giro di una settimana si ritrovò con il fegato in necrosi. Nella sfortuna è stata fortunata perché i medici riuscirono a salvarla, anche grazie a un trapianto di fegato. Le cure, la riabilitazione, la missione. Da undici anni gira per l'Italia , incontra i giovani, si occupa attivamente di prevenzione per scoraggiare all'uso di droghe.
Giorgia era già stata ad Augusta nell'ottobre 2015. Oggi è tornata racconta la sua esperienza per lanciare l'allarme. Dopo il primo libro "Vuoi trasgredire? Non farti!" nel tour italiano Giorgia racconta la sua esperienza con un nuovo libro e un documentario "Giorgia vive" , del regista Ambrogio Crespi, per scoraggiare i giovani allo sballo , anche grazie all'hashtag #fatedellavostravitauncapolavoro. A invitarla , ancora una volta, l'Associazione Genitori e Figli "Unitevi a Noi" di Augusta che da anni mette al centro dell'attenzione della comunità importanti questioni come la sicurezza stradale, la prevenzione contro l'abuso di alcol e droghe, la lotta al bullismo, con numerose iniziative sul territorio, torna a puntare sull'abuso delle droghe.
Giorgia Vive è la storia di una fine che in realtà è stata un inizio. Il documentario ha vinto il Premio Cariddi al Fil Festival di Taormina. Intervistata da Augustaonline Giorgia ha confermato :"Di voler arrivare a più ragazzi possibili. Da settembre a maggio del 2016 (quattro mesi) ho incontrato oltre 85 mila persone tra ragazzi e genitori in tutt'Italia. Affinché siano responsabili della propria vita. Per renderli più consapevoli dei danni che possono provocare le sostanze". Giorgia è sempre molto diretta, non fa inutili giri di parole quando è davanti ad una folla di studenti. "Non vi dirò mai cosa dovete o non dovete fare. Vi metto al corrente delle cose negative cui andate incontro con le droghe".
Ha anticipato "Alcune novità cui sto lavorando. Anche grazie ai Media che mi danno una mano ,perchè si sono resi noti che il problema è evidente e bisogna parlarne. Magari con una chiave di lettura più SMART, più semplice e rapida. Trovare le giuste strategie per arrivare ai ragazzi in maniera immediata". L'aiuto maggiore a entrare in sintonia con i ragazzi è la semplicità e la dolcezza che tocca il cuore. I ragazzi l'adorano. "per fortuna riesco a entrare in contatto con le loro menti. La differenza che noto rispetto a quando ero adolescente è che adesso i ragazzi iniziano a fare uso di sostanze sempre più piccoli. Già a undici anni c'è chi inizia. Quindi in teoria la prevenzione andrebbe fatta prima. Purtroppo molte scuole fanno fatica a pensare che bisognerebbe parlare di droga già in quinta elementare. Magari affrontandola nella giusta maniera".
Infine abbiamo chiesto a Giorgia un'opinione sulle strategie , se ce ne sono di valide, da parte del Governo. "Si potrebbero fare tante cose. - ha affermato Giorgia - Io guardo ciò che faccio io. Cerco di farlo nel migliore dei modi. Nella speranza di essere da esempio per altre persone, affinché siamo sempre di più per cambiare veramente le cose. Non serve a niente lamentarsi. Penso che bisogna agire. Le parole stanno a zero. I fatti contano. Questa per me è la cosa più importante in assoluto". Ci auguriamo che Giorgia Benusiglio conservi inalterata nel tempo il suo entusiasmo che la conduce quotidianamente in giro per l'Italia per portare avanti questo suo messaggio sul valore della vita umana. Gianni D'Anna © 2017 © www.augustaonline.it






© 2017 All Rights Reserved.E' vietata la riproduzione totale o parziale senza il permesso scritto dell'editore.