Alberghi Augusta Calendario eventi Immagine del giorno Mappa Augusta


|HOME | Arch. articoli| Aziende |Cconsigli utili | Meteo| Porto| Monumenti| Traffico| Numeri utili| Redazione|
Augustaonline 25 anni d'informazione indipendente
Pubblicità |Canale viaggi| Crociere | Cucina| Editoria | Ricerca| Sondaggi | Sport|

Condividi Negozio Cucciolo Calendario Eventi Young Artists Plus Meteo Augusta





Augustaonline.it



Attualità

Augusta : Il Gruppo 5 Stelle incontra la stampa locale

1 giugno 2017 -A due anni dal loro insediamento i consiglieri 5 Stelle hanno chiesto di incontrare la stampa, una variazione sul tema considerando che finora hanno preferito utilizzare altri canali di comunicazione. Uniche eccezioni rare note congiunte firmate dal capo gruppo Mauro Caruso che ha esordito affermando che "Lo scopo di questa conferenza stampa è di metter fuori le nostre idee ".
Marilena Russo ha esposto il suo punto di vista sui lavori del consiglio comunale :"Le regole in aula andrebbero rispettate da tutti i consiglieri. Avvertiamo l'esigenza che all'interno del consiglio siano ripristinati ordine e disciplina. Solo così si potrà lavorare con serenità. Non si può lavorare in un clima incandescente. Bisogna ristabilire il giusto equilibrio da tutte le parti".
Giovanni Patti ha affermato :"Il nostro modo di vedere le cose ci unisce e ci rafforza. Pensiamo che una cosa è il confronto politico un'altra la denigrazione personale. Noi non siamo politici, ma stiamo facendo politica. L'importanza dell'opposizione è tanto quanto quella della maggioranza. Perché rappresentiamo la totalità dei cittadini. Ci auguriamo che questa situazione finisca, che si riprenda un dibattito sereno e costruttivo".
Dai primi interventi si può comprendere che il tema della conferenza stampa è il consiglio comunale , a poche ore dall'incontro in prefettura con i dodici consiglieri di minoranza che da settimane hanno richiesto l'intervento del Prefetto sulla situazione dei lavori in aula. "Per noi è importante questa conferenza stampa - ha spiegato Sarah Marturana, vice-presidente del Consiglio comunale - Noi non parliamo né per nome né per conto del presidente del consiglio. E' giusto che la minoranza porti avanti delle proposte, è anche giusto che queste siano supportate da regolamenti e statuto comunale che ne legittimano la protesta. Cerchiamo di chiarirci" Poi rivolta ai consiglieri di minoranza ha detto : "Venite in aula a discutere. Chi non governa deve cercare di creare un dialogo e ascoltare. Invece è una guerra ai danni della città. Facciamo tutti una sana riflessione".
Sulle vicende del consiglio comunale è incentrato anche l'intervento di Roberto Casuccio :"Il 31 marzo si arriva al culmine della crisi - ha ricordato - tra la minoranza e il presidente del consiglio. Mettendo in atto l'Aventino Augusta, disertando le sedute del 9, 16 e 17 maggio . Presentandosi nella seduta del 25 maggio leggendo una nota congiunta con cui chiedono la sospensiva per tre punti all'ordine del giorno. Concedendo la trattazione della mozione di sfiducia dell'assessore alla Cultura. Forse - ha sostenuto Casuccio - i colleghi hanno scambiato il senato cittadino con il Colosseo?".
Silvana Danieli, presidente della Prima commissione ha ricordato che "In aula ci si accalora, soprattutto i membri dell'opposizione. Non siamo stati mai in consiglio comunale. Affrontare l'esperienza amministrativa in realtà non conoscevamo in maniera approfondita. Ci hanno definiti "quelli dei regolamenti". Disertare il consiglio comunale è una cosa grave - ha sottolineato - però disertare i lavori delle commissioni è ancora più grave. C'é chi da dieci commissioni non viene neanche in una. Ci sono consiglieri - afferma Silvana Danieli - che non sono presenti nelle commissioni , però sempre presenti a conferenze stampa. Non vengono nelle commissioni perché non li vede nessuno. Ecco perché stiamo cercando di variare il regolamento per fare diventare le riunioni di commissioni pubbliche e trasmesse in diretta streaming come avviene per il consiglio comunale".
Il capogruppo Mauro Caruso ha ricordato qual è il significato della Democrazia in aula :"Siamo sempre stati pronti a valutare le proposte dell'opposizione. Però le percentuali di presenza nelle commissioni tra noi e gli altri è del 90% contro il 3% al massimo. Questa vicenda della mancanza di democrazia è uscita fuori dai confini della città. Anche grazie a esponenti politici nazionali che non hanno mai fatto nulla per il territorio, stanno inveendo tutti contro i 5 Stelle, perché probabilmente hanno paura. Noi non viviamo di voti e apparizione, di ricerca dell'ego. Sulla democrazia e l'imparzialità noi non accettiamo lezioni da esponenti del Partito Democratico. All'onorevole Cirone Di Marco consigliamo di preoccuparsi per quello che succede nel suo partito. Sulle problematiche di ordine giudiziario che coinvolgono personaggi del partito cui appartiene".
In coda alla conferenza stampa si è parlato della "stampa" . "Da adesso in poi ci porremo in modo diverso - ha affermato Caruso - Fa parte della nostra crescita". Silvana Danieli ha detto che :"E' importante il ruolo della stampa, fondamentale. Tanta gente s'informa attraverso gli articoli dei giornali. Noi siamo un gruppo, non abbiamo ambizioni personali. Dall'altra parte invece si è sempre alla ricerca di visibilità e si fanno dichiarazioni alla stampa con tanto di foto. La tendenza è di dare molto più risalto a loro che a noi".
"Questa conferenza stampa - ha spiegato Sarah Marturana - è stato motivo di confronto tra di noi. Perché abbiamo perso troppo tempo. Avremmo dovuto fare conferenze stampa già un anno e mezzo fa. E' un malessere che ci portiamo avanti da due anni. Siamo spettatori di una vicenda tra la minoranza e la presidenza. Era giusto esprimere il nostro punto di vista. Stiamo completando il nostro sistema di comunicazione". © 2017 © www.augustaonline.it





© 2017 All Rights Reserved.E' vietata la riproduzione totale o parziale senza il permesso scritto dell'editore.
Risoluzione consigliata 1024x768-