|HOME |Arch. articoli |Aziende |Consigli utili |Meteo |Porto Augusta| | Numeri utili |Redazione|
|Agenzia viaggi |Crociere |Cucina |Immobiliari |Ricerca |Sondaggi | Sport|

Canicattini Bagni sorge sulle alture denominate Iblei - Prefisso Telefonico (0931) C.A.P. (96010) - - Patrono: San Michele la cui festa è celebrata il 29 settembre


Condividi Prenota Agriturismo
Porti e approdi di Sicilia

Trasporto pubblico studenti
13 ott - "Sono tre i pullman che l'AST, con la quale il Comune di Canicattini Bagni ha stipulato convenzione per il trasporto degli studenti pendolari, mette a disposizione all'uscita dagli istituti scolastici di Siracusa, a conclusione delle attività, nelle giornate di prolungamento dell'orario delle lezioni segnalate dagli stessi utenti agli Uffici del Comune". Lo riferisce una nota dell'amministrazione comunale. "Nei giorni di martedì, mercoledì e giovedì, le corse che l'azienda trasporti ha predisposto, accogliendo la richiesta del sindaco Paolo Amenta, partiranno da Siracusa alle ore 13,15 - 14,10 - 14,40". Soddisfatto il sindaco Amenta per "la fattiva collaborazione instaurata con l'Ast e con il coordinatore del servizio, Sebastiano Giaccotto, tesa a rendere più funzionale ed efficiente il servizio agli studenti che si recano Siracusa, così come già fatto per Palazzolo Acreide, senza creare disagi agli stessi".

I coniugi D'amico festeggiano i loro settant'anni di matrimonio
6 ott -Settant'anni insieme, un matrimonio ed una unione di altri tempi, di quelli che scaldano il cuore. Protagonisti due canicattinesi, Vincenzo D'Amico, 96 anni, e Paola Matarazzo, 90 anni. Un amore, il loro, nato durante l'ultimo conflitto mondiale e coronato quasi alla fine della guerra nel '44, tra miseria, paura e incertezza del futuro. Eppure Vincenzo e Paola, come tanti loro coetanei, non si sono tirati indietro di fronte a queste difficoltà, così come non l'hanno mai fatto durante tutto il loro viaggio insieme, costruendo una famiglia che lo scorso fine settembre nel Santuario della Madonna delle Lacrime di Siracusa, ha voluto ricordare e celebrare questi settant'anni di unione.
I coniugi D'Amico, circondati dall'affetto e dal calore dei familiari, i figli Paolo, Sebastiano, Santina e Giovanni, le loro rispettive famiglie, con figli e nipoti. Alla cerimonia era presente il sindaco Paolo Amenta. Davanti all'altare, a padre Ivan, si sono scambiati ancora una volta la promessa, con lo stesso amore e la stessa semplicità di settant'anni fa. La stessa semplicità ed umiltà che in tutti questi anni. "Non potevo mancare a questo appuntamento, rappresentando e trasferendo ai coniugi D'Amico tutto l'affetto della nostra comunità - ha commentato il primo cittadino -. Traguardi come questi oggi purtroppo sono impensabili, considerata la sventurata situazione di crisi che vive la nostra società ed i nostri giovani costretti senza un lavoro e quindi la sicurezza di poter costruire una famiglia. Quello che però ci trasferiscono Vincenzo D'Amico e Paola Matarazzo è comunque un messaggio positivo di amore e di reciproca condivisione che deve contraddistingue, al di la dei tempi, tutte le unioni e tutte le famiglie".



© 2010/2014 Internet Network Solutions/Italy - P.I. 01235740899 - All Rights Reserved.