Alberghi Augusta Calendario eventi Immagine del giorno Mappa Augusta


|HOME | Arch. articoli| Aziende |Cconsigli utili | Meteo| Porto| Monumenti| Traffico| Numeri utili| Redazione|
Augustaonline 25 anni d'informazione indipendente
Pubblicità |Canale viaggi| Crociere | Cucina| Editoria | Ricerca| Sondaggi | Sport|

Condividi Destinazione natura in Italia Calendario Eventi Libri scolastici -15% Meteo Augusta





Augustaonline.it



Attualità

Grandi manovre per i 5 Stelle ad Augusta

8 settembre 2017 - E' in corso tra i penta stellati megaresi un rimescolamento. Stamattina durante una conferenza stampa è stata annunciata anche una rotazione nelle commissioni consiliari "con una possibile apertura all'opposizione". Come l'8 settembre del 1943 , giorno in cui fu reso noto l'armistizio firmato da Badoglio, anche i 5 Stelle , nello stesso giorno, annunciano un trattativa con l'opposizione in consiglio comunale. Dopo le dimissioni del presidente del consiglio Lucia Fichera, ufficializzato il cambio per il capo gruppo in consiglio, Roberto Casuccio prende il posto di Mauro Caruso che ha ricordato i suoi due anni alla guida del drappello di consiglieri comunali della maggioranza :"Anni duri e faticosi , di apprendimento e di studio. Un'esperienza che è servita a capire i meccanismi". Caruso ha riferito che in "una riunione democratica ha deciso di nominare Roberto Casuccio prossimo capo gruppo a tempo , perché la poltrona da noi non è a vita., lo dimostriamo con queste rotazioni". Caruso ha poi rivolto un pensiero alla stampa ringraziando i giornalisti presenti :"Abbiamo sempre avuto un confronto leale, anche di scontro".
E' bastata una pacca sulle spalle, da buoni compagni d'avventura, per introdurre il designato capo gruppo. Li accomuna anche l'appartenenza al mondo militare, essendo entrambe sotto ufficiali della Marina Militare in servizio ad Augusta. "Cercherò di impegnarmi al meglio delle mie possibilità". Ha esordito Casuccio che ha tracciato il suo cammino politico in seno al consiglio comunale :"Mi auguro di avviare una nuova fase di dialogo costruttivo con le forze di opposizione - ha sostenuto - affinché si possano portare avanti degli obiettivi condivisi". Casuccio ha espresso la volontà di "aprire un canale comunicativo" con la stampa "per tutte le informazioni che riguarderanno il gruppo consiliare".
Il neo capo gruppo ha poi espresso il concetto d'interscambio d'informazioni con i giornalisti :"Mi potete contattare ogni volta che riterrete opportuno avere informazioni di prima mano, al fine di non alimentare la fanta-politica". Casuccio ha proseguito con una "informazione di prima mano. "Avete assistito all'avvicendamento del presidente del consiglio, a quello del capo- gruppo, è chiaro che i 5 Stelle hanno come percorso politico un avvicendarsi per dare spazio anche agli altri. Questo per favorire il dialogo con le altre forze politiche". Il neo capo gruppo ha spiegato che il suo primo impegno sarà "di aprire alle opposizioni, concedendo la presidenza di due commissioni. Da subito sarà aperto un dialogo con l' opposizione , per verificare se ci sono le condizioni di arrivare a una condivisione. Affinché - ha continuato - anche loro entrino in maniera attiva e propulsiva. Perché un presidente di commissione ha la possibilità di interloquire con l'amministrazione, cosa preclusa a un consigliere nella sua veste. Un momento di collaborazione per risolvere tematiche importanti".
Uscirebbe di scena momentaneamente dal meet-up augustano Massimiliano Fargione , che avrebbe chiesto "un momento di pausa". Ricordiamo che Fargione era stato votato sulla piattaforma 5Stelle come candidato per Augusta nel collegio elettorale della provincia di Siracusa alle prossime elezioni regionali del 5 novembre. Poi , improvvisamente, ha fatto un passo indietro, per "questioni personali". Da quel momento si è molto defilato dal suo solito attivismo politico, Non è da escludere che Fargione, risolti i suoi problemi, potrebbe anche avanzare una sua candidatura alle prossime "parlamentarie" per le elezioni Politiche della primavera 2018.
Rimane da capire quanto questa improvvisa svolta "buonista" del gruppo consiliare 5 Stelle andrà a buon fine. Più volte in passato sono state annunciate buone intenzioni di dialogo che poi sono finite sempre in caciara, sia dentro l'aula ,sia fuori dal civico consesso, con denunce a Prefettura, Procura della Repubblica e assessorato Enti locali. Questo nuovo clima di dialogo fa ben sperare per il prossimo futuro. Il clima di aggressione e guerriglia civile è stato aumentato anche dai social network, dove il "tribunale del popolo" quotidianamente non perde occasione per attaccare e denigrare avversari politici e i "soliti giornalai", nomignolo affettuoso ,per indicare quei giornalisti rei di scrivere contro-corrente. Attacchi personali anche ai limiti della legalità contro giornalisti che, nel bene e nel male, praticano una professione prevista anche dalla Costituzione, mentre si assiste a show della tastiera di perfetti sconosciuti e attacchi politici con tanto di spot video registrati in luoghi istituzionali. Saremo attenti osservatori del nuovo corso annunciati. © 2017 © www.augustaonline.it




© 2017 All Rights Reserved.E' vietata la riproduzione totale o parziale senza il permesso scritto dell'editore.