Alberghi Augusta Calendario eventi Immagine del giorno Mappa Augusta


|HOME | Arch. articoli| Aziende |Cconsigli utili | Meteo| Porto| Monumenti| Traffico| Numeri utili| Redazione|
Augustaonline 25 anni d'informazione indipendente
Pubblicità |Canale viaggi| Crociere | Cucina| Editoria | Ricerca| Sondaggi | Sport|

Condividi Negozio Cucciolo Calendario Eventi Abbigliamento sportivo Meteo Augusta





Augustaonline.it



Primo Piano

Autorità portuale : Botta e risposta Assoporto e UIL

19 maggio 2017 - "Noi abbiamo fatto la nostra parte, aspettiamo di sapere cosa pensa di fare Munafò". Non si è fatta attendere la replica di di Assoporto Augusta tirata in ballo dal segretario provinciale Stefano Munafò che in una sua notarelativa all'intrigata questione Autorità di sistema mare della Sicilia Orientale aveva affermato :"Siamo ancora qua a leggere di rimpalli e situazioni senza una soluzione perché evidentemente ad Assoporto, al sindaco di Augusta e alla deputazione siracusana la questione non sta realmente a cuore. Si pensa solo a come spartirsi le poltrone o il potere. Ma allora perché ci hanno chiamato in causa?".
La presidente dell'associazione che riunisce le imprese portuali megaresi replica:"Forse al segretario generale della Uil è sfuggita l'ultima conferenza stampa tenuta appena tre giorni da Assoporto Augusta che ha annunciato che proseguirà la sua battaglia legale per il ripristino della sede dell' Autorità di sistema del mare ad Augusta, ricorrendo anche al Cga dopo la mancata concessione della sospensiva, da parte del Tar di Catania, al ricorso presentato, sempre da Assoporto, contro il decreto "fantasma" del ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio che trasferisce la sede a Catania.
Gli sarà pure sfuggito
- riferisce la nota di Assoporto - che in quell'occasione abbiamo chiesto -e continueremo a farlo- la riconvocazione del tavolo istituzionale con le parti sociali e i sindacati, considerato che sono proprio questi ultimi - come da loro spesso ricordato- i soggetti chiamati a promuovere azioni di lotta a difesa del territorio. Sempre in quella conferenza stampa Assoporto - sostiene Marina Noè - è tornata a chiedere con forza al presidente della Regione, Crocetta di ritirare la lettera con cui ha chiesto al ministro Delrio di trasferire la sede a Catania.
Se questo significa non interessarsi della vicenda della sede davvero non capiamo cosa il segretario provinciale della Uil intenda perchè si abbia a cuore una questione e rimaniamo basiti davanti alle sue affermazioni. Al contrario,
- conclude Assoporto - ci dica Munafò cosa pensa di fare per riportare la sede ad Augusta perchè ancora non l'abbiamo capito. Noi ci siamo". © 2017 © www.augustaonline.it




© 2017 All Rights Reserved.E' vietata la riproduzione totale o parziale senza il permesso scritto dell'editore.